• slide7
  • Slide8
  • Slide9
  • Slide6
  • Slide5
  • SalaD
  • SalaB
  • SalaD-E
  • SalaD-B
  • slide7
  • Slide8
  • Slide9
  • Slide6
  • Slide5
  • SalaD
  • SalaB
  • SalaD-E
  • SalaD-B

Benvenuti

Il Museo di San Paolo Albanese presenta lo straordinario patrimonio di tradizioni delle comunità arbëreshe che vivono nel territorio del Parco nazionale del Pollino da oltre cinque secoli. Oggetti, immagini, racconti, canti e filmati offrono ai visitatori un emozionante e imperdibile viaggio nella storia e nella cultura arbëreshe: dal ciclo di lavorazione della ginestra, agli oggetti di uso quotidiano, ai costumi, ai canti.

Stampa

Inaugurazione del nuovo allestimento del Museo della Cultura Arbëreshe

Postato in Eventi

Venerdì 16 settembre 2011
ore 17:00
Interventi: Anna Santamaria (Sindaco di San Paolo Albanese)
Annibale Formica (Direttore del Parco Nazionale del Pollino e Presidente del CdA del Museo della Cultura Arbëreshe)
Pietro Clemente (Presidente Simbdea)
Ferdinando Mirizzi (Presidente del CTS del Museo della Cultura Arbëreshe)
Marta Ragozzino (Soprintendente per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici della Basilicata)
Sandrino Berardone (Commissario C. M. Val Sarmento)
Franca Blumetti e Lucio Vitarelli (Progettisti),Palmarosa Fuccella (Realizzazioni grafiche)
Visita guidata a cura di Franca Blumetti, Teresanna Ferrara, Rosangela Palmieri
19:00
Proiezione del video Gli Arbëreshë del Parco. Viaggio tra i paesi di cultura italo-albanese del Parco Nazionale del Pollino (Wesson & Boyle - Autori: Gianpiero Capecchi e Daniela Malatacca)
20:00 - Cena

Sabato 17 settembre 2011
ore 9:15
Presiede e coordina: Pietro Clemente (Università degli Studi di Firenze e Presidente Simbdea)
Relazioni:
Daniele Jallà (Executive Council di ICOM):
Musei, ecomusei e sviluppo locale
Alessandro Simonicca (Università Sapienza di Roma):
Patrimoni culturali, aree protette e turismo
Annibale Formica (Direttore Parco Nazionale del Pollino):
Il progetto per l'Ecomuseo del Pollino
ore 11:15
Eugenio Imbriani (Università del Salento):
Tradizione e patrimonializzazione
Fulvia Caruso (Università di Cremona):
Musei e patrimoni immateriali
Valentina Zingari (SimbdeaOng), Alessandra Broccolini (Università Sapienza di Roma):
La Convenzione Unesco per la salvaguardia del patrimonio immateriale come strumento per lo sviluppo locale. Istituzioni, patrimoni, comunità
ore 12:30
Dibattito con interventi programmati dalle regioni
Avvia la discussione: Vincenzo Padiglione (Università Sapienza di Roma)
Intervengono: Angela Cicirelli (Puglia), Carlotta Colombatto (Piemonte), Marco D'Aureli e Rosa Anna Di Lella (Lazio),
Lia Giancristofaro (Abruzzo), Antonella Iacovino (Basilicata), Alessandra Micoli (Lombardia)
Tavola Rotonda sul tema Musei, territorio e istituzioni
Coordina: Vito Lattanzi (Museo Nazionale Preistorico Etnografico "L. Pigorini")
Intervengono: Paolo Apolito (Università Roma Tre), Claudio Rosati (Simbdea Toscana), Mario Turci (Direttore Museo
degli Usi e Costumi della Gente di Romagna - Santarcangelo di Romagna), Diego Mondo (Regione Piemonte), Michele Saponaro (Soprintendenza per i BSAE della Basilicata), On. Domenico Pappaterra (Presidente Parco Nazionale del Pollino)
ore 17:00
1ª Conferenza Regionale dei Musei Etnografici lucani: Ipotesi per la costituzione di una rete museale regionale
Coordina: Ferdinando Mirizzi (Università della Basilicata)
Partecipano: direttori e responsabili dei musei etnografici lucani
19:30 - Conclusioni
Vito De Filippo (Presidente Regione Basilicata)

Domenica 18 settembre 2011
ore 9:30
Seminario di studi e riflessioni: Musei, sviluppo locale e ruolo di Simbdea nel prossimo decennio
Presiede e coordina: Pietro Clemente (Università degli Studi di Firenze e Presidente Simbdea)
Partecipano: Alessandra Broccolini, Fulvia Caruso, Angela Cicirelli, Carlotta Colombatto, Ciriaca Coretti, Marco D'Aureli, Rosa Anna Di Lella, Elisabetta Frasca, Valerio Fusi, Lia Giancristofaro, Antonella Iacovino, Costanza Lanzara, Vito Lattanzi, Alessandra Micoli, Ferdinando Mirizzi, Vincenzo Padiglione, Mario Turci, Valentina Zingari.
Nel corso della mattinata è prevista una visita guidata nei luoghi del comune di San Paolo Albanese